Medicina di Genere: Formazione ed Informazione

Il Piano per  l’applicazione e la diffusione della Medicina di Genere sul territorio nazionale, previsto dall’articolo 3 della Legge 3/2018  è stato approvato dalla  Conferenza delle Regioni  nella seduta del 30 maggio, ponendo  l'Italia all'avanguardia in Europa  in questo campo. Il Piano  intende fornire un indirizzo coordinato e sostenibile per la diffusione della MDG mediante divulgazione, formazione e diffusione di pratiche sanitarie che nella ricerca,nella prevenzione, nella diagnsi e nella cura tengano conto delle differenze derivanti dal genere.  Il Piano prevede  obiettivi per i Dg, nonchè  la costituzione di gruppi tecnici regionali ed un Osservatorio presso ISS.  Il Piano  oltre ad indicare gli obiettivi strategici,   gli  attori  coinvolti  e le azioni previste per una reale applicazione di un approccio di genere in sanità,  è articolato in 4 aree di intervento (Percorsi clinici e di prevenzione, Diagnosi, cura e riabilitazione, Ricerca ed innovazione, Formazione e Comunicazione).

Il piano è stato  redatto dal Centro di riferimento per la Medicina di genere dell'Istituto superiore di Sanità, dal Ministero della salute e dal  tavolo tecnico scientifico di esperti e di rappresentanti regionali , tra cui  la Prof. Cecilia Politi, delegata dalla Regione Molise  e  presidente del Cuore delle Donne.  

 

Condividi questo evento: